Import CD – CR276 ‎– Moving People – Riccardo Del Fra

¥2,290

チェット・ベイカー最期の9年間をサポートしたことで知られる伊ローマ出身/パリ在住のベーシスト、リッカルド・デル・フラ(1956年生)による、「リリカルで奥深く、力強くも繊細で、入念に作り上げられたと同時に即興の余地を広く残した作品。より良い生活を求め、現代をたくましく生き抜く人々をテーマにしたその音楽は、聴き手を抱擁/愛撫し、その心をつかんで離さない。リリカルに謳うベースは官能を呼び覚まし、ソリストを白熱したプレイへと誘う。」

Barcode: 0190758825724 商品コード: cr276 商品カテゴリー: タグ: , , , , , ,

説明

Cat#:

LABEL: Cristal Records, France
FORMAT: CD / CR 276
ARTIST: Riccardo Del Fra
TITLE: Moving People
EAN: 0190758825724

Lineup:

Riccardo Del Fra (double bass)
Kurt Rosenwinkel (guitar)
Jan Prax (sax)
Tomasz Dabrowski (trumpet)
Rémi Fox (sax)
Carl-Henri Morisset (piano)
Jason Brown (drums)

Rec data:

Recorded by Gérard de Haro & Anaëlle Marsollier, at studio La Buissonne (Pernes-les-Fontaines – France) in May-July 2018
Mixed by Gérard de Haro & Riccardo Del Fra
Mastered by Nicolas Baillard

Tracks

  1. Moving People (Riccardo Del Fra) 7’48
    Coloro che lasciano tutto alle spalle e partono per sopravvivere, nella speranza di una nuova vita.
    La piccola melodia all’inizio del tema, molto semplice, si ripete, sviluppandosi lentamente su un ritmo di 5 battute. Penetrando attraverso la sua ripetizione e la sua graduale evoluzione, si arricchisce negli interludi di ricche armonie e energiche figure ritmiche.
  2. Ressac (Riccardo Del Fra) 7’15
    Il movimento delle onde del mare che si infrangono su una spiaggia.
    Leggi sottosopra, Ressac diventa Casser. Non è una gamma di cartoline che ha ispirato questo pezzo. Parlo di cuori spezzati pensando alla terribile immagine di un bambino senza vita su una spiaggia. Tre solisti in questa mini-suite: la tromba, libera e straziante; poi il contrabbasso, una canzone tenera, in un momento di calma. Nell’ultima parte, il piano interviene su nuove armonie prima del tema principale, modificato e persino mutilato.
  3. The Sea Behind (Riccardo Del Fra) 7’59
    Titolo anche autoesplicativo. Il mare, dietro e davanti, il dubbio e la speranza. Il tema, portato alla chitarra da Kurt Rosenwinkel, è liricamente condiviso con il sax di Rémi Fox. I loro assoli si fondono in un’unità di luce.
  4. Children Walking (Through A Minefield) (R. Del Fra) 4’37
    Bambini, mine, guerra. Ho disegnato questo pezzo come se fosse la musica di un fumetto immaginario, dove potremmo visualizzare i bambini, i loro giochi in un campo, i loro scambi e le loro grida. Fino a un’esplosione. E lì potremmo indovinare soldati, spari. La (breve) citazione di Beethoven (3 ° movimento della 6a Sinfonia) è lì per evocare un’immagine dell’Europa con un grande punto interrogativo.
  5. Around The Fire (Riccardo Del Fra) 1’59
    Bruciamo legna, ma anche paura. È buio, solo luci, il rosso del fuoco e il bianco degli occhi.
  6. Ephemeral Refractions (Riccardo Del Fra) 4’24
    Questi sono effetti ottici (che ho cercato di “tradurre” in musica) ma anche una metafora. Sulla percezione effimera e mutevole di un oggetto, reale o pensiero; sul sentimento, anche cambiando, attraverso il prisma dell ‘”altro”.
  7. Wind On An Open Book II (Riccardo Del Fra) 5’26
    Un libro aperto su un tavolo all’aperto. Un vento gentile ma testardo gira le pagine. Quelli già letti tornano sotto i nostri occhi ma ora ci appaiono diversi, come nuovi, perché nel frattempo le pagine seguenti ci hanno fornito nuove informazioni.
    La seconda parte arriva con una melodia trasformata, in un nuovo tempo nato grazie a un’equivalenza ritmica, lasciando il posto a scambi simbiotici tra chitarra e sassofono.
  8. Street Scenes (Riccardo Del Fra) 3’09
    Titolo esplicito. Pezzo giocoso, fantasioso, luccicante, interattivo, facilmente appariscente ma anche gioioso.
  9. Moving People – Epilogue (Riccardo Del Fra) 2’52
  10. Cieli Sereni (Riccardo Del Fra) 2’03
    I cieli sereni. Tutto è nel titolo. Spero, spero

Album preview

Notes

“Moving People” – La mutevole geografia dei popoli, dell’umanità – sia nella sua vulnerabilità che nella sua fenomenale forza vitale – gli Altri che ci commuovono, sono al centro del progetto “Moving people” .

Riccardo Del Fra è stato il bassista di Chet Baker per quasi 9 anni, ma ha anche suonato con Johnny Griffin , Bob Brookmeyer , Dizzy Gillespie , Art Blakey , Barney Wilen , Dave Liebman , Kenny Wheeler , Lee Konitz …

Dopo il successo di “My Chet My Song” , Riccardo torna con un album di composizioni sorprendenti e penetranti per le quali si è circondato di improvvisatori abitati senza confini. Diverse generazioni e paesi diversi sono rappresentati qui: gli americani Kurt Rosenwinkel , chitarrista eccezionale con un suono meravigliosamente ispirato, e Jason Brown , batterista con un potente groove ed energia contagiosa; il sassofonista tedesco infuocato Jan Prax ; il trombettista polacco espressivo e libertario Tomasz Dabrowski ; il francese Rémi Fox , un sassofonista sottile e poetico, e Carl-Henri Morisset , pianista di rara maestria e inventiva.
“Moving People”, album lirico, profondo, potente e delicato, di una scrittura esigente, ma che lascia un posto ampio all’improvvisato, racconta i viaggi verso una vita migliore, le speranze e la forza della vita.

La musica di Riccardo Del Fra abbraccia, carezze, si muove. Il suo contrabbasso canta con lirismo, avvolge con sensualità e porta i solisti all’incandescenza.