Import CD – CD CO 409 – Four Friends in Bari – Bosso, Di Leone, Bassi, Campanale

¥2,480 ¥2,080

レーベル最終在庫

*以降、入手困難が予想されます。

ファブリツィオ・ボッソ(tp)参加、Fo(u)rレーベルの看板アーティスト、グイード・ディ・レオーネ(g)率いる新プロジェクト。参加作の多いボッソですが、近年このようなリラックスした雰囲気のスタジオ盤は出てこなくなりました。オリジナル4曲に、アップテンポ、ミディアムボッサ、トラディショナルとヴァラエティに富んだスタンダード7曲を収録しています。

Description

Cat#:

LABEL: fo(u)r Edition, Italy
Format: CD / CO409
ARTIST: Bosso, Di Leone, Bassi, Campanale
TITLE: Four Friends in Bari
EAN: 8012622870123

Lineup:

Fabrizio Bosso (tp)
Guido Di Leone (g)
Giuseppe Bassi (b)
Mimmo Campanale (ds)

Rec data:

Recorded and mastered at Mediterraneo Studio, Bari Italy, on June 27-28, 2012
Sound engineer : Massimo Stano

Album preview

Notes

Quattro amici che si ritrovano, un quartetto di prestigiosi musicisti: Fabrizio Bosso (tromba) Guido Di Leone (chitarre), Giuseppe Bassi (contrabbasso), Mimmo Campanale (batteria). Il loro recente progetto “Four Friends in Bari” è un album a metà strada tra contaminazione e tradizione, osmosi inevitabile quando forti personalità del jazz dalle disparate esperienze danno vita ad un caleidoscopico percorso sonoro. Il concept sotteso sin dal titolo dell’album è l’ideale puro del “fare” jazz: incontrarsi tra amici e suonare come in una jam session, arrangiando ciascuno secondo le proprie inclinazioni, mettendo in comune le idee, il modus operandi e le emozioni. Mai come in questo disco ogni musicista è realmente consapevole del proprio strumento, attraverso il quale è abile comunicatore. Swing, sperimentazione, maestria e lirismo sono solo quattro degli ingredienti di un complesso menu musicale che si reinventa in ognuna delle undici tracce. A classicissimi standards reinterpretati con classe e carattere (George Gershwin, Hoagy Carmichael, Bruno Martino fra gli altri) si affiancano interessanti composizioni originali di Bosso, Di Leone e Bassi. Un sound dinamico e creativo che si trasforma grazie alla notevole capacità di interplay tra Giuseppe Bassi e Mimmo Campanale, in un continuum moderno e contrappuntistico, aperto ad un work in progress spesso poliritmico. Guido Di Leone dal pregevole fraseggio e abilissimo nel comping e Fabrizio Bosso sempre innovativo, sperimentatore e virtuoso; uno dei migliori trombettisti in circolazione. Un solco indelebile per tutti gli appassionati, una produzione Fo(u)r orgoglio della scuderia italiana del jazz, perfetto fil rouge tra passato e presente.